Home > Trieste e dintorni > Cosa fare a Trieste

Lunedì 31 luglio, al “Vis à Vis, Grand Hotel Duchi d’Aosta” di Trieste (piazza dello Squero Vecchio 1) si aprirà la mostra di fotografie di Alexandra Mitakidis “Trieste: focus sulla città”, curata dal critico d’arte Enzo Santese. L’autrice, triestina, ha una lunga consuetudine con l’obiettivo, attraverso cui ama cogliere spunti della realtà che solitamente sfuggono alla vista: è per questo che uno scorcio architettonico, un oggetto d’uso quotidiano, un’imbarcazione, una porzione di paesaggio punteggiata occasionalmente da elementi estranei, al suo occhio, diventano protagonisti di un’inquadratura dalle forti connotazioni scenografiche. Questo avviene anche con alcuni dettagli (una gomena, una gru, una pozzanghera), ripresi in risultati di contrasto chiaroscurale, su cui Alexandra Mitakidis interviene poi al computer, facendo virare l’immagine verso esiti pittorici grazie all’accensione di colori, che alleggeriscono i dati reali dal peso della fisicità e li trasformano spesso in tratti evanescenti dell’immaginazione e del sogno. La mostra, che si chiuderà il primo settembre, crea un confronto dialettico tra le peculiarità più note di Trieste e i suoi angoli e presenze meno frequentate dall’abitudine dei cittadini e dei turisti.

La mostra è visitabile da lunedì a venerdì (festivi esclusi), dalle 9 alle 17.